055 5359721 Contattaci
055 5359721 Contattaci

Namibia e Sudafrica: in viaggio fra Natura ed Enogastronomia 2022

0
Namibia e Sudafrica: in viaggio fra Natura ed Enogastronomia 2022
Namibia e Sudafrica: in viaggio fra Natura ed Enogastronomia 2022
Richiedi Info
 
Nome e Cognome*
Email*
Telefono*
Data (se ci sono più partenze)
Partenza da (se ci sono più luoghi di partenza)
Messaggio (num persone; bambini...)
Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy*
Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere il tour alla tua lista, devi essere registrato

4117

Hai domande sul tour?

Contattami per info & preventivi

055 5359721
Contattami

Tour con Cate

Tour di ILoveNamibia

Tour Namibia da Nord a Sud in Self Drive 2021

Mindfulness Namibia – 2022

Trekking in Namibia 2022

Classica Namibia 2022

Namibia Expedition in fuoristrada con Cate 2022

Wellness in Namibia 2022

Tour dei nostri Partner

Overland – Botswana in Lingua Italiana 2022

Panorama Namibiano Glamping 2022 con Il Diamante

Viaggio di gruppo in Namibia

Meravigliosa Namibia 2021 & 2022

8 Cose da Sapere

Meteo Namibia: Quando andare?
Clima e meteo in Namibia Decidere di visitare la Namibia...
Vaccinazioni per la Namibia
AGGIORNAMENTI COVID-19 Non sono richieste vaccinazioni, ma si consiglia la...
Documenti necessari per la Namibia
Denaro e prezzi in Namibia
Il dollaro namibiano (NAD) è allineato al cambio del Rand...
Sicurezza in Namibia
Cosa devi sapere Forse non esiste paese d’Africa più sicuro...
Con cosa ci muoviamo in Namibia?
Il mezzo che più ci viene richiesto per i self...
Gli Hotel e i Lodge in Namibia
Le sistemazioni alberghiere in Namibia, che siano hotel, lodge o...
Come si mangia in Namibia
Mangiare in Namibia non è mai un problema. La cucina...

Sarà per tutti ?

Namibia…adatta a chi?
La Namibia…adatta a chi? Io consiglio la Namibia a tutti,...
Fotografare in Namibia
Fotografare la Namibia è fotografare il mondo alla sua origine...
Il Self Drive in Namibia – auto a noleggio
Impegnativo? No. Pericoloso? Neanche. Fattibile? Siiiii. Viaggiare in libertà in...
Viaggiare in compagnia – Viaggi Accompagnati e con Guida
Viaggi in gruppo: per chi ama la compagnia e una...

Hotel in Namibia

Come si mangia in Namibia?

Le vostre foto

I vostri Video

Dicono di noi

15 giorni/14 notti
Windhoek
Cape Town
Min Partecipanti : 2
Max Partecipanti : 14
Programma

Da tempo immemorabile, il cibo ha riunito le persone per celebrare, indulgere e nutrire.

In nessun luogo questo è più evidente che nelle regioni sud-occidentali dell’Africa, dove la varietà di sapori unici e di stili di cucina da gustare rende ogni pasto un’occasione gastronomica indimenticabile.

Negli ultimi quattro secoli, persone provenienti da diversi luoghi geologici si sono mescolate e unite per creare pasti che nutrono il corpo e l’anima, utilizzando ingredienti unici per la loro cultura e luogo per creare piatti diversi da quelli che si trovano altrove nel mondo.

1° giorno:Windhoek

Comprendendo la vivace capitale Windhoek e le tranquille città di mare di Swakopmund e Walvis Bay, la Namibia centrale presenta una serie di città, deserti e riserve naturali. Il paesaggio di questa regione è caratterizzato da un altopiano disseminato di gruppi di acacie e praterie tra l’arido deserto del Namib a ovest e il lussureggiante Kalahari a est. I visitatori possono immergersi nelle acque fumanti delle Cross Barmen Hot Springs, osservare una grande varietà di fauna selvatica presso le riserve spettacolarmente scenografiche ed esplorare la scoperta della bellezza incontaminata delle bellissime Erongo Mountains con il bellissimo Spitzkoppe, che offre alcune delle migliori opportunità di osservazione delle stelle in Namibia.
Oltre ai paesaggi mozzafiato e all’abbondante fauna selvatica, la Namibia offre agli intenditori di cibo un’esperienza culinaria unica. Per gli amanti della carne, la Namibia è la destinazione giusta, mentre gli amanti del pesce possono soddisfare il loro palato sulla costa. Mentre la carne prodotta nelle fattorie dell’interno, come il manzo, il montone e l’agnello, è l’alimento base per la maggior parte dei locali, assortimenti più esotici di carne di ungulati come lo springbok, la zebra di montagna, l’orice, il kudu, il facocero e lo stambecco, per citarne solo alcuni, hanno trovato la loro strada nella cucina tradizionale namibiana per secoli. Una lunga tradizione ha il biltong, strisce di carne speziata essiccata all’aria, che era un metodo di conservazione della carne nei vecchi tempi. Poiché non vengono somministrati agli animali ormoni o antibiotici per una crescita rapida, alla carne namibiana è stata attribuita una qualità alimentare biologica.
La gastronomia sulla costa include ostriche coltivate localmente, che possono essere gustate tutto l’anno, aragoste, cozze, vongole, squisiti Kingklip, naselli e Steenbras, tutti pescati e catturati nelle ricche acque incontaminate della corrente di Benguela nell’Oceano Atlantico.
All’arrivo all’aeroporto internazionale di Windhoek incontrerete la vostra guida che vi accompagnerà per tutta la durata della vostra avventura culinaria in Namibia. Sarete portati alla vostra prima destinazione, Na-ankuse Lodge, che si trova a soli 45 km dall’aeroporto. Fate il check-in e rilassatevi dal lungo volo. Tempo di arrivo permettendo, prendete parte al tour pomeridiano di alimentazione dei carnivori. Avrete il vostro primo incontro con la succosa carne namibiana al buffet della cena.
Unitevi alla famiglia per una pausa di lusso in mezzo alla splendida savana africana. Situato a soli trenta minuti dall’aeroporto internazionale di Windhoek e immerso nel meraviglioso bush africano, il Lodge è perfettamente situato per iniziare o finire il vostro viaggio in Namibia. Con una gamma di attività disponibili, tra cui Carnivore Feeding Tours e Cheetahs Up Close siete sicuri di godere di una vacanza africana indimenticabile. L’unico lodge di beneficenza in Namibia, N/a’an ku sê Lodge è realizzato con materiali ecologicamente puliti, tra cui tronchi massicci e vetro, per completare il bellissimo ambiente selvaggio di N/a’an ku sê. Gli ospiti troveranno sei lussuosi chalet individuali e una tranquilla zona pranzo con vista mozzafiato, bar e piscina. Ci sono anche cinque case vacanza splendidamente arredate e completamente attrezzate disponibili per il noleggio. Il Lodge offre anche uno sfondo mozzafiato per matrimoni e conferenze. Il nostro Lodge è una destinazione eco-turistica senza scopo di lucro, dove tutti i profitti sono diretti direttamente a sostenere i nostri progetti di beneficenza.
N/a’an ku se Wildlife Sanctuary Carnivore Feeding Tour: Una delle esperienze uniche al Naankuse Lodge in Namibia è l’attività di alimentazione dei carnivori. Questa è un’esperienza unica nella vita, i visitatori avranno l’opportunità di osservare il processo di alimentazione dei leoni, leopardi, cani selvatici, babbuini, caracal e ghepardi che vivono nel santuario. Durante questo tempo si può anche imparare di più sul comportamento degli animali e le loro storie emozionanti delle loro storie dalle guide di Naankuse.

2°-4° giorno : Etosha est

Situato nel nord-ovest della Namibia, Etosha East è un santuario protetto nella parte orientale del famoso Parco Nazionale Etosha, conosciuto come una delle riserve di caccia più accessibili dell’Africa meridionale. Etosha East vanta vaste pianure aperte disseminate di praterie di savana semi-aride, punteggiate da pozze d’acqua e campi appartati nel bush. L’impressionante salina Etosha di 5000 chilometri quadrati costituisce una vasta area del lato orientale del parco ed è visibile anche dallo spazio. Questa zona remota pullula di abbondante fauna selvatica come il leone, l’elefante, il rinoceronte nero e la giraffa, oltre a una varietà di uccelli come fenicotteri, struzzi, aquile, buceri e gufi.
Dopo una sana colazione per iniziare la giornata, si parte in direzione nord per arrivare al Mokuti Etosha Lodge nel primo pomeriggio. Il percorso porta attraverso le città di Okahandja, Otjiwarongo, Otavi e Tsumeb. Fate il check-in, rinfrescatevi e preparatevi per il primo game drive pomeridiano che durerà fino al tramonto, quando tornerete e vi preparerete per la cena, dove potrete scegliere tra un assortimento di carni namibiane tra cui manzo e cervo.
L’intero giorno successivo è dedicato ai fotosafari mattutini e pomeridiani nell’iconico Etosha National Park nel proprio veicolo turistico. Se lo desiderate, avrete l’opportunità di partecipare a fotosafari in veicoli aperti offerti dal lodge. Questa attività non è inclusa. La cena è di nuovo un buffet con carne alla griglia sul fuoco aperto.
Il Mokuti Etosha Lodge è il luogo perfetto per i viaggiatori che vogliono esplorare il famoso lato orientale del Parco Nazionale Etosha e si trova nella sua riserva naturale privata di 4 000 ettari, che condivide il confine con questa impressionante riserva naturale. Conosciuto per i suoi eccellenti e diversi incontri con la fauna selvatica, è diventato un luogo popolare per riunioni, incentivi, matrimoni e lune di miele. Questo lodge ha 90 camere e 16 camere di lusso. Rinnovate di recente, sono tutte dotate di aria condizionata, TV satellitare, mini-frigo, cassaforte, Wi-Fi gratuito, bollitore per tè e caffè e bagno in camera. Il lodge offre anche il Tambuti Dining Room e il Marula Bar, il Pool Bar and Terrace, due campi da tennis, una spa, una palestra e l’unico Boma africano all’aperto della zona.
Mokuti Etosha Game Drive: Il Mokuti Etosha Game Drive è un’attività che offre la possibilità di accompagnare una delle guide esperte di Mokuti in un veicolo safari aperto nel Parco Nazionale Etosha. Con il suo vasto numero di specie di animali selvatici, i visitatori potranno avvistare e fotografare fino al tramonto.

4°-5° giorno :Etosha Ovest

Parte del Parco Nazionale Etosha nella Namibia nord-occidentale, Etosha Sud costituisce la regione meridionale di questo paradiso selvaggio. Si può accedere al parco nazionale attraverso l’ingresso meridionale all’Andersson’s Gate. I visitatori possono intravedere una varietà di fauna selvatica tra cui leoni, giraffe, elefanti, rinoceronti bianchi e neri, e una moltitudine di selvaggina di pianura.
L’ultimo giorno in paradiso mentre si attraversa il parco fino a raggiungere Okaukuejo dove si esce dalla riserva. Il vostro rifugio sicuro stasera è il Taleni Etosha Village. Lasciatevi tentare dall’abbondante e squisito buffet offerto per la cena e saziatevi con un assortimento di carne di cervo e altre prelibatezze.
Lusso accessibile al Parco Nazionale Etosha vicino a Okaukuejo!
Situato a soli 2 km dal cancello d’ingresso Andersson del Parco Nazionale Etosha, l’Etosha Village combina in modo unico l’economicità con il comfort, lo stile e la cucina squisita. Le 45 suite individuali di lusso offrono una camera da letto completamente climatizzata con un bagno in camera e un patio per godere della bellezza che vi circonda. Due bambini piccoli (sotto i 12 anni) possono essere alloggiati con i loro genitori su un divano letto pieghevole nell’unità. I servizi includono un bar a pianta aperta con televisione a grande schermo, 2 piscine scintillanti più una piscina per bambini, un ristorante che serve una cucina deliziosa e un negozio di utilità e curiosità completamente fornito.
Esplorate il regno animale della Namibia con una mattinata o una giornata intera di guida al Parco Nazionale Etosha.

Godetevi i Walking Trails nella riserva dove vari piccoli animali possono essere avvistati dai punti panoramici e dai nascondigli. I Sundowner Drives e le Stargazing Sessions permettono agli ospiti di sperimentare la magia dei nostri tramonti e dei famosi cieli stellati. Lasciate che il team vi porti via in un luogo incantato nella foresta di Mopane per una magnifica Boma Dinner Experience per la vostra funzione speciale o cena privata.
Parco Nazionale Etosha: Situato nel nord-ovest della Namibia, il Parco Nazionale Etosha offre un’esperienza di game watching di prim’ordine. La diversa vegetazione del parco varia da una fitta boscaglia a pianure aperte che attraggono una varietà di animali selvatici. Nel cuore del parco si trova l’Etosha Pan – una depressione poco profonda che copre un’area di 5000 chilometri quadrati. Secco e scintillante per la maggior parte dell’anno, il pans si riempie d’acqua dopo le piogge stagionali, rendendolo l’habitat perfetto per la fauna selvatica. Nella stagione secca, la fauna selvatica è attratta dalle sorgenti perenni e dalle pozze d’acqua che permettono un eccellente game viewing. I visitatori possono aspettarsi un eccellente game viewing che include una varietà di grandi mammiferi come il leone, l’elefante, il leopardo, il rinoceronte, la zebra, la giraffa, una diversità di uccelli come fenicotteri e pellicani.

5°-6° giorno:Damaraland

Questo vasto paesaggio desertico è conosciuto come una delle più belle regioni della Namibia.
Enorme, indomito e di una bellezza selvaggia, il Damaraland è un paesaggio eccezionalmente scenico con pianure aperte, valli antiche e spettacolari formazioni rocciose. Le maggiori attrazioni sono il sacro Spitzkoppe, il Brandberg, Twyfelfontein, Vingerklip e la foresta pietrificata. I visitatori possono ammirare i panorami drammatici, scorgere il raro elefante adattato al deserto e godersi la spettacolare osservazione delle stelle nei cieli notturni cristallini da uno dei numerosi campi safari che punteggiano il Damaraland. Altre attività popolari sono: escursioni guidate, passeggiate nella natura e visite alle comunità locali. Non perdete l’opportunità di vedere l’antica arte rupestre del Damaraland, famosa in tutto il mondo.
La destinazione di oggi è l’aspra regione desertica di montagna del Damaraland e Twyfelfontein con le sue incisioni rupestri e meraviglie geologiche. Arrivo al Twyfelfontein Country Lodge nel primo pomeriggio, check in e un po’ di siesta prima di partecipare ad un’escursione nella natura alla ricerca dei famosi elefanti del deserto che vagano nelle valli e nei letti dei fiumi secchi della zona. Ritorno alla base dopo il tramonto e tempo per la cena, che sarà di nuovo un abbondante buffet con un assortimento di carni.
Benvenuti al Twyfelfontein Country Lodge. Un vero punto di riferimento situato nel cuore di una delle più magnifiche regioni selvagge del mondo.

Dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO, Twyfelfontein nel Damaraland ospita una delle più grandi collezioni di incisioni rupestri dell’Africa meridionale. Non solo i Khoi-San e le tribù degli anni antichi ci hanno lasciato un vero patrimonio culturale, ma l’intera area è caratterizzata da meraviglie naturali come il Doros Crater, la Burnt Mountain, le Organ Pipes, la Petrified Forest e animali adattati al deserto – di cui l’elefante adattato al deserto è probabilmente la specie più conosciuta.
Annidato lungo il fianco della montagna, il lodge si fonde meravigliosamente con l’ambiente circostante. Usando la pietra naturale, colori di vernice accuratamente selezionati e tetti di paglia, il suo design si adatta alle formazioni rocciose di arenaria con un impatto visivo minimo su questo paesaggio pittoresco. Le magnifiche viste dal ponte sulla valle di Huab, le pianure desertiche e le montagne lontane offrono ore di comfort rilassato, pace e tranquillità.
Twyfelfontein è molto più di un semplice alloggio; è una destinazione in sé.
Giro del fiume effimero al Twyfelfontein Country Lodge: Lasciatevi incantare dalla ricca vegetazione con la possibilità di incontrare elefanti adattati al deserto nella valle secca del fiume Aba-Huab. Le nostre esperte guide sul campo vi condurranno in un emozionante viaggio nella natura, pieno di fatti interessanti sulla zona, la sua storia e la sua fauna. Si cercano avvistamenti di rapaci, antilopi, cerchi di fate, Welwitchia Mirabilis e molte altre interessanti formazioni geologiche. Le nostre guide hanno un eccellente record per l’inseguimento di branchi di elefanti liberi nel deserto e faranno del loro meglio per incontrare questi magnifici giganti. Molto tempo è concesso per scattare foto e scambiare informazioni sulla fauna e la flora endemica. Il viaggio ritorna attraverso valli di savana, piccole dune, il letto di un fiume secco e interessanti formazioni geologiche. Una fermata a Welwitchia Hill permette agli ospiti di scendere dal veicolo e godere di un bellissimo tramonto in un ambiente naturale incontaminato. Fate tutte le foto che volete del sole che tramonta attraverso le pianure della savana simili al deserto e le montagne lontane. Questa è l’Africa al suo meglio. Dopo il tramonto, gli ospiti tornano al lodge per rinfrescarsi e godersi una deliziosa cena a buffet.

6° - 8° giorno: Skeleton Coast

Situata lungo la spettacolare costa della Namibia, la città balneare di Swakopmund è nota per i suoi ampi viali, l’architettura coloniale e il suo circostante terreno desertico. Fondata nel 1892 come porto principale per l’Africa del Sud Ovest tedesca, Swakopmund è spesso descritta come più tedesca della Germania. Ora Swakopmund è una città balneare, la capitale dell’area turistica della Skeleton Coast e ha molto da offrire ai visitatori. L’eccentrico mix di influenze tedesche e namibiane, le possibilità di avventura, l’atmosfera rilassata e la fresca brezza marina la rendono una destinazione namibiana molto popolare. I visitatori possono praticare una serie di attività eccitanti tra cui: quad, equitazione, parapendio, pesca, visite turistiche e affascinanti tour nel deserto.
Guidate verso la costa e Swakopmund attraversando il deserto del Namib da est a ovest. Passate il pomeriggio esplorando la città e sorseggiate un cocktail per il Sundowner guardando il tramonto sull’Oceano Atlantico.
I giorni successivi avrete una varietà di scelte per le attività da intraprendere: Kayak nella laguna di Walvis Bay con le otarie intorno a voi e i delfini, una crociera con i delfini insieme a un’escursione in 4×4 a Sandwich Harbour, sand boarding, o quad bike, deltaplano, cammello e/o equitazione, se siete orientati al sociale intraprendete un tour della città a Mondesa, per chi è interessato all’ecologia, l’escursione Living Desert offre un’affascinante visione dell’ecosistema del deserto e se sei un appassionato di aeronautica ci sono voli a Sossusvlei e nel Namib meridionale, voli sulla Skeleton Coast. o voli in mongolfiera. Per i drogati di adrenalina c’è il paracadutismo in tandem sopra il deserto costiero.
La sera, provate uno dei tanti ristoranti raffinati per dei superbi piatti di pesce.

Il Namib è un deserto costiero. Il nome Namib significa “luogo vasto”. Secondo la definizione più ampia, il Namib si estende per più di 2.000 chilometri (1.200 miglia) lungo le coste atlantiche di Angola, Namibia e Sudafrica, estendendosi verso sud dal fiume Carunjamba in Angola, attraverso la Namibia e fino al fiume Olifants a Western Cape, Sudafrica. La porzione più settentrionale del Namib, che si estende per 450 chilometri (280 miglia) dal confine tra Angola e Namibia, è conosciuta come deserto del Moçâmedes, mentre la sua porzione meridionale si avvicina al vicino deserto del Kalahari. Dalla costa atlantica verso est, il Namib sale gradualmente in altezza, raggiungendo fino a 200 chilometri (120 miglia) nell’entroterra ai piedi della Grande Scarpata. Le precipitazioni annuali variano da 2 millimetri nelle regioni più aride a 200 millimetri nella scarpata, rendendo il Namib l’unico vero deserto dell’Africa meridionale. Avendo sopportato condizioni aride o semi-aride per circa 55-80 milioni di anni, il Namib potrebbe essere il più antico deserto del mondo e contiene alcune delle regioni più aride del mondo, con solo il deserto Atacama del Sud America occidentale a sfidarlo per età e aridità di riferimento.
La vera ospitalità sulla costa occidentale ha ora un nome: Casa Al Mare. Questa piccola ma esclusiva guest house a soli due minuti dalla spiaggia offre un caldo e appassionato benvenuto al viaggiatore stanco che vuole riposare la testa dopo un lungo viaggio sotto il sole cocente attraverso i grandi spazi aridi del deserto del Namib. E qui, dove il deserto incontra l’oceano, due cuori si sono amalgamati per offrire ai loro ospiti qualcosa di veramente speciale: Un impareggiabile squisita e preziosa ospitalità namibiano – italiana.
Questa è la scelta se volete un’amichevole, calda accoglienza namibiana con “allegria” italiana, un’accogliente atmosfera rilassante e stimolante con il suono delle onde dell’oceano a pochi passi e sentirsi veramente a casa. Perché qui è dove il tuo cuore è FELICE.
Gli ospiti godono davvero dell’ospitalità italo-namiana in cinque camere da letto fronte mare con TV satellitare, una lounge fronte mare e un ristorante per la colazione che offre anche la cena su richiesta – ovviamente con pizze di qualità patrimonio dell’umanità nel menu mediterraneo e molti altri piatti preparati con passione e fatti in casa che lasciano il palato in attesa di altro. E una terrazza solarium per una sana abbronzatura al mare da far invidia ai vostri vicini completano il servizio.
Tour in kayak in Namibia: Considerata come una delle zone umide più ricche dell’Africa meridionale, la laguna di Walvis Bay è una mecca per gli amanti della natura, i fotografi e i viaggiatori più avventurosi. Namibia Kayak Tours offre tour in kayak alla luce del giorno a Pelican Point e l’opportunità di vivere un’avventura unica nella vita. La laguna di Walvis Bay ospita un’enorme varietà di uccelli, specie di plancton, pesci, delfini e ogni tanto si possono avvistare le balene. Per i pochi fortunati, forse uno scorcio di una madre balena con il suo piccolo, la megattera e le balene australi sono note per frequentare la zona umida. Visiteremo la colonia di foche di Pelican Point con una popolazione tra 15’000 e 20’000 foche del Capo. Queste foche non hanno predatori naturali nell’acqua e sono desiderose di avvicinarsi ai kayak.
Crociera dei delfini marini Mola Mola: Scoprite la bellissima Skeleton coast della Namibia e le incredibili ricchezze dell’Oceano Atlantico con la crociera Mola Mola Marine Dolphin Cruise. Osservate da vicino l’abbondanza di uccelli e mammiferi e godetevi l’aria di mare, le ostriche fresche e le bolle – tutto di mattina. Gli avvistamenti più frequenti includono tursiopi e delfini, foche di capo, mola molas, pinguini, tartarughe di cuoio e balene (luglio-novembre). Il pranzo può anche essere organizzato sulla spiaggia su richiesta speciale.
Giornata delle dune marine: Dopo la crociera marina, si sbarca sul Waterfront Jetty. Salendo a bordo di veicoli 4×4, inizia l’avventura sulle dune verso Sandwich Harbour. Il pranzo viene servito sulla barca e gli spuntini tra le dune. Abbiamo coniato una frase per il Marine Dune Day – “EPIC IN A DAY” – e questo riassume la crociera sull’Atlantico con foche e delfini, e poi l’avventura e la bellezza della guida sulle grandi dune e il paesaggio mozzafiato, tutto in un giorno! Attenzione: non è sempre possibile raggiungere la laguna vera e propria a Sandwich Harbour con il veicolo, perché la marea può essere troppo alta a volte.
Mola Mola Sandwich Harbour 4×4: Mola Mola Sandwich Harbour 4X4 fa parte dell’avventura namibiana. Guidati tra l’oceano che si infrange e le antiche dune del Namib, e quando sei in cima, sperimenta una vista infinita di sabbia e cielo. Gli avvistamenti comuni includono delfini tursiopi e delfini di Benguela, otarie di capo, mola mola, pinguini, balene e megattere (agosto-novembre), springbok e sciacalli. I tour sono disponibili in inglese, tedesco e afrikaans.
Tour della città di Mondesa: La township di Mondesa fu fondata nei primi anni ’50 per fornire alloggi ai neri che lavoravano a Swakopmund. Una varietà di operatori turistici offre tour attraverso questa affascinante borgata e un tipico tour includerà l’opportunità di chiacchierare con la gente del posto e visitarli nelle loro case, una visita a un erborista tradizionale Nama, un drink in uno degli shebeen locali, un pranzo in un tipico ristorante africano e danze tradizionali. Visite a cliniche, scuole e asili possono anche essere organizzate attraverso i tour operator.
Welwitschia Drive: Il Welwitschia Drive è un tratto di strada panoramica attraverso il deserto nell’angolo settentrionale del Namib Naukluft National Park. Il percorso passa per 13 fari di pietra numerati, ognuno dei quali indica un punto di interesse. Il percorso termina presso una delle più antiche e anche più grandi piante di Welwitschia della Namibia.
Esploratori del deserto in quad: Desert Explorers Quad Biking 1 Hour Tour è un tour guidato che copre 20 km delle dune di sabbia di Swakopmund.

8° - 10° giorno: Deserto del Namib

Il deserto del Namib è il deserto più antico del mondo, e sebbene si estingui lungo l’intera lunghezza della costa della Namibia fino all’Angola meridionale e persino alla provincia settentrionale del Capo del Sudafrica, il Namib si riferisce comunemente al vasto mare di sabbia che si estende da Luderitz a Swakopmund. Questa vasta distesa di un deserto sabbioso incredibilmente bello presenta paesaggi straordinariamente vari tra cui, le enormi dune rosse del famoso Sossusvlei, i paesaggi lunari del Parco Namib-Naukluft, la bellezza della costa atlantica e una diversità di fauna e flora. Questo paesaggio antico e spazzato dal vento pullula di fauna selvatica adattata al deserto come camaleonti endemici, iene marroni, gemsbok, sciacalli e foche lungo la costa e una varietà di piante tra cui la famosa pianta welwitschia, un fossile vivente unico. Altri punti salienti del Namib includono: Fish River Canyon, Kolmanskop ghost town, Luderitz, Colonia di otarie di Cape Cross e Skeleton Coast.
Il viaggio continua verso un altro punto culminante di questa avventura, quando partiamo per il sud del Namib Desert e le dune rosse di Sossusvlei attraverso il Moon Landscape e Solitaire. Attraversiamo la vasta distesa del deserto di ghiaia, scendiamo e risaliamo i canyon Kuiseb e Ghaub prima di raggiungere il Rostock Ritz Desert Lodge per il pranzo, che non è incluso. Poi procediamo verso Solitaire per assaggiare una fetta della torta di mele appena sfornata dalla pasticceria Moose Mc Gregor che ha reso Solitaire famosa oltre i confini del paese, prima di affrontare l’ultima tappa per raggiungere il We Kebi Safari Lodge in prima serata.

Le cene offerte al We Kebi Safari Lodge sono un’altra esperienza culinaria con verdure organiche del proprio giardino, pane fresco fatto in casa e carne tenera di animali ruspanti grigliata alla perfezione. Dopo cena ci sediamo intorno al camino e ci abbandoniamo a un’allegra conversazione, meravigliandoci del cielo stellato africano sopra di noi.
La mattina seguente partiamo presto perché vogliamo vedere il sorgere del sole tra le dune. Scaliamo la Duna 45, camminiamo fino a Dead Vlei, dove antichi alberi morti formano un netto contrasto con lo sfondo delle dune rosse, il fondo bianco del lago e il cielo blu chiaro del deserto. Sulla via del ritorno visitiamo il Sesriem Canyon, una gola profonda 36 metri scavata nel conglomerato calcareo circostante dal fiume Tsauchab milioni di anni fa. Poi torniamo al lodge per un’escursione pomeridiana nella riserva naturale del lodge. Ritorniamo per la cena, che è un’altra cosa da leccarsi i baffi.
Nella lingua quasi dimenticata dei Boscimani San, We Kebi significa invito. Per rimanere fedeli alla tradizione del popolo San del deserto, che ha vagato nelle pianure e nelle montagne che circondano We Kebi per migliaia di anni. Venite a sperimentare la solitudine, la privacy e la tranquillità del We Kebi Safari Lodge. Ognuno dei lussuosi chalet con bagno privato ha il suo padiglione e una vista ininterrotta a 180 gradi del paesaggio circostante. Un’ora di macchina da We Kebi sulla C19 vi porterà alle famose dune di Sossusvlei.
Duna 45: Chiamata così per la sua posizione a 45 chilometri dalla città di Sesriem, Dune 45 è rinomata per la sua forma elegante, che – insieme alla sua posizione vicino alla strada – le ha fatto guadagnare la distinzione di “duna più fotografata del mondo”. Se non hai voglia di affrontare la faticosa escursione fino alla cima di Big Daddy, Dune 45 è un’alternativa più clemente, con i suoi 80 metri di altezza e una pendenza molto più dolce.

Dead Vlei: Questa antica conca di argilla era una volta un’oasi, costellata di acacie e alimentata da un fiume che improvvisamente cambiò corso, lasciando che la terra si seccasse insieme agli alberi che prima sosteneva. Le condizioni climatiche erano così secche che gli alberi non si sono mai decomposti – invece sono stati completamente privati dell’umidità così che oggi, 900 anni dopo, rimangono come sentinelle disseccate e annerite che punteggiano la superfici. Circondati dalle dune rosso-rosa del deserto della Namibia, creano uno spettacolo surreale che è il sogno di ogni fotografo.

Sossusvlei – Le dune rosse: Questo magnifico deserto di vaste dune di sabbia color ruggine, bacini di argilla e foreste pietrificate si trova nel Namib-Naukluft Park. Formatesi nel corso di innumerevoli secoli, alcune delle dune misurano fino a 300 metri di altezza e sono tra le più alte del mondo. Nel raro caso di una stagione delle piogge particolarmente umida, il ‘vlei’ – che significa palude o zona umida – di Sossusvlei si riempie d’acqua, e la sua superficie scintillante forma un bellissimo contrasto con le dune rossastre.

Canyon di Sesriem: Sesriem Canyon, una profonda voragine scavata attraverso le rocce dall’acqua, è una caratteristica naturale impressionante della zona che è meglio esplorare a piedi. Pareti pietrose si alzano bruscamente su entrambi i lati del canyon, mentre gli uccelli si appollaiano nelle sue falesie e le lucertole sfrecciano lungo le sporgenze. Il nome del canyon è stato coniato quando i primi coloni lo usavano come fonte d’acqua, usando sei lunghezze di pelle (‘ses riem – sei cinghie) legate insieme per calare i secchi nell’acqua alla base del canyon.

10°-11° giorno :Deserto del Kalahari

Diffuso in Botswana, Sudafrica e Namibia, il Kalahari che significa ‘la grande sete’ è un deserto vivente di eccezionale bellezza. Il paesaggio è caratterizzato da una grande savana sabbiosa semi-arida drappeggiata su un mare interno di sabbia che copre la maggior parte del Botswana e grandi parti della Namibia e del Sudafrica. È anche l’ultimo baluardo del popolo indigeno San, con il mondo moderno che ha avvolto tutte le altre aree che un tempo percorrevano. La parte namibiana è costituita da sabbie rosse coperte da un’erba sottile e vaporosa, per lo più dorata, e punteggiata da alberi di acacia e da una fauna selvatica che comprende gemsbok, impala, sciacalli e ghepardi.
L’ultimo giorno della nostra avventura in Namibia ci dirigiamo verso il deserto del Kalahari, che raggiungeremo nel primo pomeriggio. Il check-in allo Zebra Kalahari Lodge e ci rilassiamo un po’ prima di partecipare ad un altro game drive attraverso la riserva privata. Per il tramonto ci fermiamo sulla cima di una duna e guardiamo il Sole scomparire all’orizzonte occidentale, mentre ci godiamo un buon bicchiere di vino e degli snack. Poi torniamo al lodge per la cena, dopo la quale ci sediamo intorno al camino per l’ultima volta con l’impressionante cielo stellato africano sopra di noi.
Semplicemente elegante e raffinato, lo Zebra Kalahari Lodge fa parte della Intu Afrika Private Game Reserve. Dopo un breve tragitto in auto attraverso il contrastante deserto del Kalahari, dove la selvaggina langue sotto gli alberi o nelle pozze, gli ospiti vengono accolti con una bevanda rinfrescante e un sorriso caldo come il sole del deserto. Il gorgogliante stagno dei pesci e i bellissimi edifici in pietra e legno calmano immediatamente l’anima e gli ospiti vengono condotti nella frescura dell’area lounge che si affaccia su una pozza d’acqua piuttosto vivace e sulla piscina, mentre la logistica viene gestita in modo efficiente. Le aree delle camere sono enormi e le pareti sono decorate con antiche maschere africane e arredi in ebano e sono dotate di condizionatori d’aria, un minibar, un asciugacapelli e una stazione di caffè e tè con un bagno molto grande che porta ad una doccia esterna. Ci sono 8 camere adiacenti all’area del lodge che consiste in un salone con comode poltrone in pelle, una zona pranzo su un ponte che rispecchia la pozza d’acqua e la piscina e un bar. Questo lodge è ideale per le famiglie o per i viaggiatori più maturi in quanto le strutture del lodge principale sono facilmente accessibili dalle loro camere.
Intu Afrika Kalahari Reserve 4×4 Safari: L’Intu Afrika Kalahari Reserve, situata a Kalkrand, in Namibia, offre agli ospiti un safari in 4×4. I game drive sono l’attività più popolare nella Intu Afrika Game Reserve a causa dell’alta densità di animali che vi abitano e per i diversi paesaggi. La vegetazione rada permette agli ospiti di individuare facilmente la pletora di animali che vivono nella riserva. La riserva ospita zebre, orici, gnu, springbuck, waterbuck, kudu, blesbok, tsessebe, eland, struzzi, giraffe e persino una leonessa e ci sono molte specie di uccelli interessanti da scoprire. Le guide sono estremamente competenti e condividono con zelo la loro passione per gli animali, le piante e la zona. I game drive possono essere prenotati al mattino o nel tardo pomeriggio, il che permette al Kalahari di mostrare i suoi magici tramonti. Dopo 2 ore di guida, le guide preparano un ricco assortimento di snack e bevande che gli ospiti possono gustare mentre guardano il tramonto.

11°-13° giorno:Cape Town

Adagiata alla confluenza degli oceani Indiano e Atlantico, situata tra le pendici dell’iconica Table Mountain e le scintillanti acque color zaffiro della Table Bay, la città eccezionalmente panoramica di Città del Capo è in una classe a parte. Alcune città vantano una ricca cultura, una vibrante vita notturna, un’atmosfera cosmopolita e un’architettura straordinaria, mentre altre vantano paesaggi mozzafiato e straordinarie meraviglie naturali. Città del Capo ha la fortuna di essere benedetta da tutte queste attrazioni e molto di più. Con il suo vivace porto, le sue spiagge di classe mondiale, i suoi vigneti di prim’ordine e i suoi dintorni montuosi pieni di flora e fauna diverse, Città del Capo cattura costantemente il cuore di tutti coloro che la visitano.
Quando la parte namibiana del nostro viaggio finisce, ci prepariamo a partire per l’aeroporto e il nostro volo di ritorno alla città madre Città del Capo. Una volta arrivati e registrati nel nostro hotel, esploriamo il Victoria & Alfred Waterfront al porto della città. La cena sarà poi servita nel ristorante Jonkershuis nella più antica e prestigiosa tenuta vinicola del Sudafrica, Groot Constantia.
Il giorno successivo esploreremo la città e la Penisola del Capo guidando attraverso i sobborghi di Muizenberg, Fishhoek e Simonstown, fino a Cape Point per vedere dove si dice che l’Atlantico e l’Oceano Indiano si incontrano. Nel pomeriggio e sulla via del ritorno visitiamo il vasto giardino botanico Kirstenbosch prima di tornare alla nostra guesthouse e prepararci per la cena, che sarà nel miglior ristorante cape-malay di Cape Town, il Bo-Kaap Kombuis.
Parker Cottage è un po’ diverso dalla solita esperienza di un hotel o di una guesthouse. Piuttosto che essere solo un posto convenzionale per dormire, offriamo un ritiro urbano proprio nel cuore della parte più antica e creativa di Città del Capo. Noi siamo per quattro cose:
– Semplicità: niente reception, mini bar o musica in filodiffusione e televisione solo su richiesta.
– Comfort: materassi e biancheria di qualità a cinque stelle in tutte le camere, superbe colazioni gourmet, wifi veloce e serate a base di vino, tutto incluso nel prezzo.
– Servizio: costantemente nominato il miglior B&B di Città del Capo anno dopo anno
– Società e ambiente: una politica onesta e a cuore aperto verso il pianeta e i nostri dipendenti/fornitori.
V&A Waterfront: Situato tra Robben Island e Table Mountain nel cuore del porto di Città del Capo, il V&A Waterfront è diventato la destinazione più visitata del Sudafrica. Sullo sfondo di una magnifica vista sul mare e sulle montagne, eccitanti luoghi di shopping e di divertimento si mescolano con fantasiosi uffici, hotel di classe mondiale e appartamenti di lusso. Il Waterfront è il cuore dell’industria turistica di Città del Capo.
Spiaggia Boulders: Boulders Beach a Simon’s Town è ideale per far fare un tuffo ai bambini perché immensi massi proteggono la baia dalle correnti e dalle grandi onde – ma per favore fate sempre attenzione. È un piacere raro nuotare con i pinguini, ma non toccarli o dar loro da mangiare. Possono sembrare carini e coccolosi ma i loro becchi sono affilati come rasoi e se si sentono minacciati non si fanno scrupoli a tagliare qualche dito o naso.

13°-14° giorno: Stellenbosh

Un mix di architettura storica, vita studentesca, delizie epicuree e viali di quercia, Stellenbosch è una pittoresca città universitaria circondata da montagne e vigneti. Un tour a piedi del centro della città permette ai visitatori di ammirare la sua architettura Cape Dutch e vittoriana splendidamente conservata, così come le numerose gallerie d’arte, i negozi di artigianato, le boutique di abbigliamento e i negozi di souvenir, mentre i buongustai potrebbero preferire indulgere in una cucina appetitosa e in vini pregiati in uno dei ristoranti chic o nei bistrot animati. Stellenbosch è anche la base ideale da cui esplorare la rinomata strada del vino locale, che vanta un’alta percentuale delle principali aziende vinicole del paese.
Oggi ci lasciamo alle spalle la città madre e viaggiamo verso Stellenbosch, la seconda città più antica del Sudafrica, nel cuore delle terre del vino del Fairest Cape. Dopo aver fatto il check-in all’Hotel Stellenbosch, faremo una passeggiata nel centro storico della città, prima di partire per un tour esplorativo delle terre vinicole con qualche degustazione di vino e un delizioso cestino da picnic e vino della tenuta per il pranzo. La cena sarà in un bel ristorante della città. Lo Stellenbosch Hotel è un hotel di 43 camere in stile boutique che offre anche 6 monolocali e appartamenti con due camere da letto. L’hotel fu costruito su un terreno concesso dal governatore Simon van der Stel tra il 1692 e il 1701. L’edificio è stato restaurato nel 1987 ed è stato dichiarato monumento nazionale. L’hotel 3 stelle TGCSA è strategicamente situato nel cuore della bella e storica città di Stellenbosch. Musei, gallerie d’arte e negozi di curiosità sono tutti raggiungibili a piedi. È la destinazione ideale da cui i nostri ospiti potrebbero esplorare il cuore del Wine Country del Sudafrica, Franschhoek, Paarl, Cape Town con Table Mountain, Cape Point, il Waterfront, la Penisola e le molte altre attrazioni offerte dal Western Cape. La colazione del mattino è servita nella nuova Stellenbosch Kitchen dove il pranzo e la cena possono anche essere gustati dal menu a la Carte. I piatti della Stellenbosch Kitchen sono adattati ai classici di tutto il mondo.
Azienda vinicola Spier: Spier è una delle più antiche aziende vinicole del Sudafrica, con una storia registrata che risale al 1692. Pur essendo radicata in questo patrimonio, Spier ha un’energia vibrante e consapevole. Il vino premiato può essere abbinato a cibo favoloso, coltivato nella fattoria o dai contadini vicini. L’azienda vinicola è una delle più premiate del paese e lo Spier Hotel e le strutture per le riunioni offrono una fuga ispiratrice nelle terre del vino nella tranquillità della natura. Spier si impegna a fare la cosa giusta per l’ambiente e le comunità, ed è rinomato per il suo approccio di turismo responsabile. L’azienda è stata riconosciuta da varie organizzazioni esterne tra cui Fair Trade in Tourism (FTTSA) e la Wine Industry Ethical Trade Association (WIETA). Nel 2011, il Condé Nast Traveler World Saver Award ha riconosciuto la tenuta come la migliore destinazione internazionale “Doing it All”. Spier è un membro Champion della Biodiversity & Wine Initiative (BWI), e la cantina ha la certificazione ISO 22000, è accreditata Fair Trade, certificata biologica e segue i criteri della Integrated Production of Wine (IPW). Le iniziative ambientali e sociali di Spier sono molte e varie, e includono modi per ridurre il consumo di acqua. Il 100% delle sue acque reflue e oltre l’80% dei suoi rifiuti solidi vengono riciclati. Spier sostiene le comunità locali attraverso il progetto treepreneur, che incoraggia le persone delle comunità impoverite a coltivare alberi in cambio di beni essenziali. La tenuta sostiene anche gli imprenditori aiutandoli a creare micro-imprese legate a Spier.

14°-15° giorno:Cape Winelands

Situata ai piedi delle Boland Mountains, Cape Winelands è rinomata per la produzione di alcuni dei migliori vini del mondo. Il paesaggio di una bellezza mozzafiato vanta incredibili scenari di montagna e numerose fattorie vinicole di lusso cariche di vigneti che si estendono attraverso valli fertili e lussureggianti. I visitatori possono svolgere una varietà di attività meravigliose, tra cui: esplorare una serie di piccoli borghi storici e città che punteggiano la campagna, degustare una vasta selezione di vini di classe mondiale in una storica fattoria olandese del Capo e in molte altre aziende vinicole, e godersi una rete di sentieri escursionistici e ciclabili che attraversano il paesaggio pittoresco. Mentre il vino è senza dubbio il punto forte della regione, i visitatori possono anche godersi un pasto in alcuni dei migliori ristoranti del paese che offrono deliziosi abbinamenti di cibo e vino.
Questa giornata è dedicata all’esplorazione delle terre del vino, alla visita di alcune tenute vinicole e di Franschhoek con il suo famoso museo degli ugonotti.
Franschhoek vanta alcuni dei ‘Top 100’ ristoranti del Sudafrica ed è diventata nota come la capitale culinaria del paese, fornendo ai visitatori un’esperienza culinaria memorabile. I migliori chef creano di tutto, dalla cucina all’avanguardia ai pasti leggeri ed eleganti, usando solo i prodotti locali più freschi abbinati ai superbi vini locali. Franschhoek è anche un membro della rete Délice delle città del buon cibo del mondo. Délice è una rete internazionale di città simili impegnate a promuovere i benefici dell’eccellenza culinaria e del buon cibo. Franschhoek ha ottenuto l’adesione a questa prestigiosa rete nell’ottobre 2014, ed è l’unico membro dell’emisfero meridionale.
Circondato dalle belle e maestose montagne di Franschhoek, Cape Vue Country House (precedentemente noto come Cape Vineyard Guest-House) è a soli 90 km da Cape Town. Questa affascinante Country House è situata in un vigneto di fronte al Monumento degli Ugonotti ed è a soli cinque minuti a piedi dal villaggio. Questo B&B a 4.8 stelle ha sei camere, ognuna con il proprio bagno, ingressi privati e accesso a patii o verande. La Country House dispone anche di strutture internet nel salone della guest-house e di una grande piscina con un ampio ponte di legno. Tutte le camere hanno 43 “Flat HD TV con canali satellitari – un certo numero di film e canali sportivi.
Haute Cabrière: Haute Cabrière si trova sul passo di montagna Franschhoek, con vista sulla bellissima Franschhoek Wine Valley, ed è veramente qualcosa di straordinario. Una ricca storia, un ambiente stravagante, un approccio seducente al vino e un proprietario magnetico assicurano che sia un affare decadente per qualsiasi visitatore. La convinzione fondamentale che il vino viene coltivato e non prodotto rende l’ethos della fattoria incredibilmente reale e intrinsecamente umano. Il vino è più di quello che c’è nella bottiglia ed è considerato un’esperienza eccezionalmente intima. Questa seducente convinzione si intreccia con la filosofia ultima della fattoria che il vino è più grande di uno, è la combinazione di quattro fattori: Sole, Terreno, Vite, Uomo.
Tenuta vinicola Fairview: Una delle fermate più popolari lungo la strada del vino di Paarl, Fairview è più di una semplice azienda vinicola – è anche famosa per la sua gamma di formaggi di mucca e capra, che hanno vinto numerosi premi e sono distribuiti in tutto il paese. Una gamma di prodotti locali può essere acquistata direttamente dalla fattoria – formaggio e olio d’oliva dalla gastronomia, pane fresco dal forno e vino dalla cantina. O se preferite cenare all’interno, potete seguire una degustazione di vini con un pasto mediterraneo nel ristorante Goatshed della fattoria.

15° giorno:Aeroporto di Cape Town

Purtroppo tutte le cose belle devono finire e così oggi si parte per l’aeroporto e il volo di ritorno in Italia.
Fine dei servizi.

Partenze in self drive o minigruppi: quotazioni su richiesta

Dettagli del Tour

Un viaggio alla scoperta dei colori e dei sapori di terre dal fascino incredibile.

Voli

VOLO IN LIBERTÀ” – Ti lasciamo libero di scegliere, in completa autonomia, l’aeroporto e il volo che preferisci! Sei stufo di partire da un aeroporto scomodo e distante e di fare lunghi scali? La formula “VOLO IN LIBERTÀ” ti permette di scegliere la compagnia aerea che preferisci, il ritrovo sarà direttamente in hotel o in aeroporto.

Date di partenza da Windhoek

Date di partenza 2022

  • Date libere

Cosa È Compreso nel Prezzo

  • Pernottamenti in Lodges, camere matrimoniali o a due letti con bagno e/o doccia, nelle strutture previste nel programma
  • Noleggio auto tipo Toyota HIlux 4x4
  • Pasti come previsto nel programma
  • Attività previste nel programma (incluse le tasse di ingresso ai parchi previsti nel programma)
  • Namibia Tourism Bed Levy (Tassa turistica governativa obbligatoria) e tasse governative
  • ASSICURAZIONE MEDICO-BAGAGLIO

Cosa NON È Compreso nel Prezzo

  • Voli e tasse aeroportuali
  • Pasti, bevande, Ingressi ai parchi, attività non previsti nel programma
  • Carburante
  • Spese personali ed extra (telefono, lavanderia, mance, ecc.)
  • Gratuità e mance
  • ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO
  • Tutto quanto non espressamente menzionato ne “SERVIZI INCLUSI”

Mezzi di Trasporto - Secondo disponibilità

    Truck 4×4 Isuzu da 14 posti, in caso di partenza con numero partecipanti uguale o inferiore a 8, e’ possibile vengano utilizzati dei Toyota Land Cruiser da 4, 6, 8 posti. Tutti i veicoli hanno aria condizionata e microfono.

    Compila la Form Richiedi un preventivo
    Preventivo
    Immagini
    Video

    O.t.TracksAndTrails

    Altre 8 persone sono interessate a questo tour! Blocca il Posto